Complessità, un’introduzione semplice

libro-big-dataFresco di stampa per Di Renzo Editore “Complessità. Un’introduzione semplice” di Ignazio Licata.

Dai sistemi complessi ai Big Data. Dagli algoritmi, che sanno tutto di noi, al management come strategia della conoscenza. Un saggio che affronta a caldo le questioni della verità intesa come processo e non come possesso; il divenire della conoscenza come obiettivo per la costruzione di una visione del reale, nonché le strategie e i modelli cognitivi utili a decifrare la realtà, senza scivolare in una visione riduzionista della scienza.

Al confine tra scienza e filosofia, il libro è il viaggio affascinante di un fisico teorico nella moderna complessità. Dalla fisica alle scienze sociali, dai Big Data alla teoria dei giochi e all’arte di governare, dalle scienze della materia all’economia, la complessità è un concetto chiave del nostro tempo, che si è sviluppato dalla sua radice fisica originaria in un modo di pensare per sistemi, confini, reti, processi e connessioni. Ma è anche una proposta critica dalle profonde ricadute politiche: i sistemi sociali, solitamente studiati e gestiti con approccio riduzionistico, andrebbero invece ripensati nell’ottica aperta suggerita dalle scienze della complessità. Questo libro traccia il filo che lega le leggi e il caso, la probabilità, l’incertezza e i nuovi scenari di forecasting, i modelli e i filtri cognitivi, fuggendo il resistibile fascino delle Teorie del Tutto e del controllo degli algoritmi. Perché more is different: non basta sommare le parti – fisiche, cognitive, sociali, economiche – per “zippare” il mondo, perché quelle parti sono frammenti di teorie, creazioni dell’osservatore. Per questo, come scrive l’Autore, “la complessità è vedere in ogni direzione la proliferazione di infinite storie, il superamento di un antico vetro infrangibile e asettico tra osservatore e osservato, che dà all’uomo la piena consapevolezza del suo essere un agente attivo, un attore che può scrivere gran parte della sua narrazione. E per farlo non può semplicemente limitarsi a calcolare il probabile sull’esistente, ma deve sviluppare la visio che gli consente di scommettere sul possibile e sul non ancora“.

Ignazio Licata è fisico teorico presso l’ISEM (Institute for Scientific Methodology) di Palermo, e visiting professor al Research Institute for Astronomy and Astrophysics of Maragha (RIAAM), in Iran. Membro di numerose associazioni scientifiche, editor di riviste specializzate, si occupa di fondamenti di teoria quantistica, cosmologia e teorie dell’organizzazione e dell’emergenza. Tra le pubblicazioni più recenti “I Gatti di Wiener. Riflessioni sistemiche sulla complessità” (Bonanno, 2015), “Piccole variazioni sulla scienza” (2016), “De Sitter Projective Relativity” (2017) e “Beyond Peaceful Coexistence. The Emergence of Space, Time and Quantum” (2016). Con Di Renzo Editore ha pubblicato anche “Osservando la Sfinge. La realtà virtuale della fisica quantistica” (2009).

Erika Di Giulio

 

Titolo: “Complessità, un’introduzione semplice”

Autore: Ignazio Licata

Casa Editrice: Di Renzo Editore, 2018

Pagine: 184

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...