I significati della scrittura e del racconto di se stessi

Le storie personali sulla propria identità personale, formativa, professionale e sociale crescono sempre di più perché si acquisisce continuamente nuove conoscenze.

Le storie personali servono per dare un senso alla propria vita e di conseguenza alle nostre esperienze che hanno condotto dei mutamenti e che sono accaduti contro la nostra volontà, producendo in noi uno spaesamento. L’educazione viene in questo modo a coincidere con un vero e proprio esercizio di elaborazione. La scrittura permette di rivivere il cammino della propria identità e gli individui poco predisposti all’esercizio e poco disposti alla fatica di questa esperienza diventeranno uomini senza valore. Il ricordo è un vissuto differente dalla routine quotidiana perché nel rievocarlo lo trasformiamo. L’identità viene definita come la ricerca del passato e del presente che creano un progetto per il futuro.

L’identità ci permette di auto-riconoscerci nel nostro cambiare nel tempo e attraverso la cultura, l’educazione svelta in noi la intima profondità del proprio vissuto. Quindi per narrare la propria storia è fondamentale basarsi sulle proprie esperienze e di conseguenza costruire l’identità personale. Se cerchiamo di controllare, governare più possibilmente i nostri sentimenti negativi, le nostre frustrazioni riusciremo ad avere una grande capacità: l’empatia che ci permette di ascoltare gli altri, cooperare con essi in modo da acquisire una intelligenza emotiva che ci aiuterà in futuro. Infatti, per sopravvivere bisogna vivere di emozioni perché aumentano il nostro benessere nell’organismo e regolano il comportamento dell’individuo. Il memoir è un genere di autobiografia che esercita il talento della scrittura creativa attraverso una materiale narrativo privato ed intimo invece il genere letterario femminile è una forma di scrittura che si basa sui temi di emancipazione della donne. Quindi l’autobiografia ci insegna a non avere paura della solitudine perché quando si riuscirà a trovare il coraggio di raccontare tutto diventerà più semplice. Raccontare significa rivivere e testimoniare il proprio itinerario. Secondo Bruner, è attraverso le nostre narrazioni che costruiamo una visione di noi stessi nel mondo. Infine, l’azione di scrivere ci permette di esprimere ogni sfumatura raccontando la propria esperienza e i proprio vissuti emotivi.

Chiara Cianferoni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...