7 giorni di rap al cinema con “All eyez on me”: la vera storia di Tupac Shakur

tupac1Dopo il grande successo internazionale arriva anche in Italia il film evento “All eyez on me”, la storia mai raccontata di Tupac Shakur, diretto da Benny Boom e con protagonista Demetrius Shipp Jr., al cinema dal 7 al 13 settembre.

I giorni scelti per questo evento speciale non sono casuali. Il 7 settembre del 1996, a soli 25 anni, Tupac Shakur rimase infatti vittima di un attentato a Las Vegas, colpito da cinque proiettili provenienti da un’auto in corsa. Dopo numerose operazioni, il rapper morì nel pomeriggio del 13 settembre.

Sui responsabili del suo assassinio non è mai stata fatta chiarezza e sulla sua morte prematura sono nate numerose leggende. Dopo ventun anni da quei tragici giorni, il film vuole rendere omaggio e ripercorrere la vita coraggiosa e idealista di uno dei protagonisti più influenti della scena hip hop degli anni ’90, un artista che è diventato un importante punto di riferimento per tutta la Black America.

“All eyez on me” prende il nome dal quarto disco da solista di Tupac Shakur, pubblicato nel 1996 e che ha venduto oltre trentasei milioni di copie, non a caso considerato uno degli album più importanti nella storia dell’hip hop.

Il suo idealismo e la sua energia nel lottare contro le ingiustizie sociali sono ciò che più lo hanno contraddistinto come artista, soprattutto in campo musicale.
Nato a New York nel 1971 e cresciuto con la madre, attivista nel gruppo estremista “Panther 21”, Tupac si è formato con la filosofia delle Pantere Nere, movimento di liberazione degli afroamericani.
Attore, poeta e musicista, nei suoi testi ha raccontato la povertà del ghetto, il razzismo, l’emarginazione sociale, l’abuso di potere da parte delle forze dell’ordine, la violenza tra le bande di strada, la solitudine delle madri di colore.

Attraverso la narrazione della sua vita, delle sue battaglie e della sua carriera artistica, il film da voce a tutto questo ancora una volta. Nella cornice degli eventi che hanno caratterizzato l’ascesa della musica hip hop, le controversie all’interno dell’industria discografica, la faida che ha contrapposto il rap della East Coast e quello della West Coast, racconta venticinque anni di passione, ribellione, dignità e diritti umani da riscattare, ma soprattutto rende omaggio a uno dei migliori artisti di sempre, riconosciuto come tale anche dalla rivista Rolling Stones.

Keti Argentelli

Lasciami un commento e condividi!

 

All eyez on me

Regia: Benny Boom

Interpreti: Demetrius Shipp Jr., Kat Graham, Lauren Cohan, Hill Harper, Danai Gurira

Produzione: Morgan Creek Productions, Program Picture, Codeblack Films

Distribuzione: Summit Entertainment

Durata: 140 minuti

Uscita: 7 settembre 2017

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...