Musica e cultura ad Arezzo con il Mengo Music Fest 2017

MENGO_1

Sta per iniziare la tredicesima edizione del Mengo Music Fest: 4 giorni di musica gratuita selezionata tra le migliori realtà del panorama indie-rock, pop e electro italiano.
Il Festival, anticipato nello scorso fine settimana da eventi come l’aperitivo di gala alla Fortezza Medicea, il Silent Trash Party al parcheggio Mecenate e gli appuntamenti con Contraerea Arezzo e Art&Pole “Aspettando Mengo Music Fest” inizierà ufficialmente mercoledì 5 luglio e proseguirà fino a sabato 8.

Il Parco di Via Alfieri in zona Tortaia ospiterà, come ogni anno, i concerti, il mercatino, una zona food & drink e un’area per i bambini, ma l’edizione 2017 coinvolgerà anche il centro città con gli appuntamenti del Mengo Cult in Piazza Grande, che a partire dalle 18.30 farà da cornice ad incontri letterari e dibattiti con autori, giornalisti e scrittori e del Mengo Cult Cinema presso il Cinema Eden, curato da Marco Compiani, in collaborazione con Associazione Doppio Sogno e Oltre lo schermo.
Da quest’anno sono stati organizzati anche dei pacchetti turistici per valorizzare il patrimonio culturale e artistico di Arezzo.

Iniziato come piccolo festival musicale per band emergenti, in pochi anni Il Mengo Music Fest è riuscito a coinvolgere alcune associazioni e realtà artistiche locali, permettendo a tutta la città di vivere una settimana ricca di incontri ed eventi culturali gratuiti ed ospitando artisti sempre più influenti.

I concerti inizieranno mercoledì 5 con Ezechiele 25.17, Once in a Lifetime, Please Diana, Virginia Waters. A seguire le sperimentazioni di EDDA e Giorgio Poi.
Giovedì 6 apriranno le danze le band aretine Requie, Mush e Lo Specchio di Cassandra (vincitori del contest Suono Dunque Sono) e concluderanno i Fast Animals and Slow Kids presentando il nuovo disco “Forse non è la felicità”.

Venerdì 7 luglio si prosegue con The Gingers (vincitori del Contest di Centro Sviluppo Artisti di Bologna), Heliotrope e I Monaci del Surf. A seguire la cantautrice di origini siciliane Levante e l’after show di Demonology HiFi, Ninja e Max Casacci dei Subsonica. La serata proseguirà con la festa 1Hour al Karemaski Multi Art Lab in cui ogni ora si alterneranno diversi DJ in consolle.
L’ultimo appuntamento di sabato 8 vede invece come protagonisti gli Ant Lion, Zeronauta (vincitori del Contest Urban Blackout) The Zen Circus e Salmo, artista sardo protagonista dell’attuale scena rap italiana.

Un evento quindi ricco di arte e divertimento per tutti i gusti e tutte le fasce di età.

Keti Argentelli

 

 

Brochure-Mengo

 

 

 

______________________________________________________________________

 

 

SCUOLA DI GIORNALISMO E COMUNICAZIONE “Punto Medea” presenta:

CORSI DI GIORNALISMO MUSICALE

 

b22a1b6ef460c5b174b0e0d5474e1294

Web Content Editor, Articolista web e critica musicale

INFO

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...