Milano Fashion Week 2017: tutto quello che c’è da sapere, nuove proposte e presentazioni

Si è conclusa la settimana della moda di Milano che oltre a darci una panoramica su quelle che saranno le tendenze del prossimo autunno/inverno, è stata un’ importante occasione di lancio per moltissimi talenti emergenti.
La Camera Nazionale della Moda e White Milano mettono un grande impegno nel supporto dei giovani designer.
Tra le nuove proposte delle passerelle milanesi c’è Situationist, brand georgiano fondato da Irakli Rusadze che ha sfilato per la prima volta durante questa edizione di Milano Moda Donna.
Il designer ha solo 25 anni ed ha avuto un forte supporto dalla modella Bella Hadid che ha senza dubbio dato un grande contributo alla crescita del brand a livello mediatico.
Le sue creazioni si caratterizzano per un’estetica underground e per la stagione invernale ci sono diversi modelli di tute in pelle verde, neoprene beige e lana effetto pelliccia. Via libera ai volumi over: cappotti lunghi, cappe e bomber si alternano a pantaloni lunghi e shorts.
Ha esordito in questa fashion week anche Ettore Bilotta, stilista che si era già fatto conoscere per aver disegnato le tanto discusse divise Alitalia. Stavolta ha debuttato a Milano con la sua prima “Couture à Porter” e molti lo considerano una grande promessa per la moda italiana.
Dando uno sguardo d’insieme ai vari look ciò che emerge è la femminilità che mettono in risalto tutti i suoi capi. La collezione è infatti caratterizzata da gonne corte e lunghe, che segnano il punto vita e da pantaloni abbinati a mini pullover in cachemire. A completare il tutto ci sono capispalla come il trench.
Sono state davvero tante le proposte che abbiamo avuto modo di visionare per il prossimo autunno/inverno presenti non solo in passerella, ma anche alle varie presentazioni sparse in giro per la città e al White Milano.
Proprio in salone ha esposto un brand di abiti Made in Italy di nome Feleppa, nato da due giovani gemelle designer che si sono distinte per la creazione di abiti eleganti sia da giorno che da sera dedicati ad una donna giovane e dinamica.
Segno distintivo dei loro capi è il grande fiocco posto nel retro dell’abito, simbolo di femminilità ed anche identificativo del brand.
In quanto alle calzature, Hogan per la stagione fredda propone tra le sue sneakers di lusso le classiche H222 maxi platform e i nuovi nuovi stivaletti H328 ispirati alla montagna per accompagnare la donna nella sua quotidianità urbana.
Per quanto riguarda le borse due marchi molto interessanti da segnalare con riguardo all’ artigianalità sono Laurafed e Hidesins, il primo per la curiosa combinazione tra materiali poveri e pregiati ed il secondo per il design ironico ed eccentrico che rende la borsa un accessorio dalla forte identità.
Largo quindi alle nuove proposte, alla qualità e alla creatività, da sempre punti di forza della moda italiana che ancora oggi vanta un altissimo numero di marchi conosciuti in tutto il mondo.

Aurora Pianigiani

 

Ettore Bilotta

 

Feleppa

 

 

Hogan

 

 

Hidesins

 

 

Laurafed

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...